Attenzione! Javascript non abilitato, per visionare questo sito è necessario abilitando, guida su come fare.


 

Intonaco grezzo fratazzato microporoso, igroscopico, naturale con capacità termica pari a 0,54 W/mK, traspirante con coefficiente di resistenza al vapore acqueo μ ≤ 6, previa piccola sbruffatura localizzata con intonaco di rinzaffo e successivo strato con malta di pura calce idraulica NHL 3.5, pozzolana naturale micronizzata e inerti di sabbia silicea (0,1 ÷ 1 mm) e calcare dolomitico di granulometria 0 ÷ 2,5 mm, per uno spessore totale medio di 2 cm, applicato a mano:


soffitti

FASSA BORTOLO - RINZAFFO 720
Trattamento di murature tradizionali o di pregio preliminare all’intonacatura mediante applicazione a mano o a macchina di biorinzaffo resistente ai solfati, a base di calce idraulica naturale NHL 3,5 (EN 459-1) e sabbie con granulometria < 3 mm tipo RINZAFFO 720 della Linea EX NOVO Restauro Storico di Fassa Bortolo, idoneo a favorire l’adesione dell’intonaco di fondo e a coadiuvare l’azione antisale nel caso di intonaco macroporoso.
Il prodotto, oltre a rispettare i requisiti della norma EN 998-1 per i prodotti di classe GP-CSIV-W1, dovrà possedere fattore di resistenza alla diffusione del vapore µ ≤ 15 (UNI EN 1015-19), adesione ≥ 0,5 N/ mm² - FP:B (EN 1015-2), resistenza a compressione a 28 gg 11 N/mm² (EN 1015-11), resistenza ai solfati (espansione inferiore all’1% dopo 3 mesi nel saggio di Anstett), coefficiente di conducibilità termica λ = 0,83 W/m∙K (UNI EN 1745) ed euroclasse di reazione al fuoco A1.
La muratura dovrà essere priva di finiture e strati di intonaco. La superficie del supporto dovrà essere liberata da polvere, sporco e parti sfarinanti. Preliminarmente all’intonacatura di pareti umide, dovranno essere effettuati cicli di lavaggio della muratura e rimozione delle efflorescenze saline.
Il bio-rinzaffo sarà applicato a mano o con macchina intonacatrice in unico strato con spessori di 4-5 mm a totale copertura delle superfici da trattare.
Il prodotto dovrà in ogni caso essere utilizzato in conformità alla scheda tecnica aggiornata.

Consumo: ca. 3-5 kg/m²

FASSA BORTOLO - INTONACO 700
Intonacatura di murature nuove ed esistenti in mattoni e/o pietra mediante applicazione a mano o a macchina di bio-intonaco di fondo altamente traspirante a base calce idraulica naturale NHL 3,5 (EN 459-1), polvere di marmo e sabbie con granulometria < 1,5 mm tipo INTONACO 700 della Linea EX NOVO Restauro Storico di Fassa Bortolo, conforme allo Standard ANAB ICEA dei Materiali per la Bioedilizia.
Il prodotto, oltre a rispettare i requisiti della norma EN 998-1 per i prodotti di classe GP-CSII-W0, dovrà possedere un’elevata traspirabilità (fattore di resistenza alla diffusione del vapore µ ≤ 8 secondo UNI EN 1015-19), resistenza a compressione 2,5 MPa a 28 gg (UNI EN 1015-11), modulo elastico 2500 MPa, adesione ≥ 0,3 MPa - FP:B (UNI EN 1015-12), coefficiente di conducibilità termica λ = 0,49 W/m∙K (UNI EN 1745) ed euroclasse di reazione al fuoco A1.
Per superfici in calcestruzzo liscio e in tutti i casi in cui il supporto lo richiede, eseguire un trattamento preliminare con un rinzaffo tipo RINZAFFO 720 della Linea EX NOVO Restauro Storico di Fassa Bortolo.
Il bio-intonaco sarà applicato a mano o con macchina intonacatrice in unico strato sino a spessori di 20 mm. Per spessori superiori l’intonaco deve essere applicato in più strati successivi. Ciascuno strato sarà applicato prima dell’indurimento dello strato sottostante, che dovrà essere mantenuto ruvido.
Il prodotto dovrà in ogni caso essere utilizzato in conformità alla scheda tecnica aggiornata.

Consumo: ca. 13 kg/m² per cm di spessore



A partire da
€43,87 / mq